Menu

Cronologia storia del movimento socialista francese

Questa cronologia segue l’evoluzione degli eventi salienti riguardanti il movimento socialista e comunista francese.

1914
31 Luglio : Jean Jaurés viene assassinato. L’indomani, viene proclamato l’ordine di mobilitazione generale : è iniziata la prima guerra mondiale.
4 Agosto : Funerale di Jaurés. Nel suo discorso, Léon Joujaux annuncia che la CGT prenderà posizione a favore dell’Union Sacrèe (Unione Sacra di tutte le componenti politiche francesi per l’entrata in guerra contro la Germania). Il gruppo parlamentare socialista vota i crediti di guerra all’unanimità.
1919
2-7 Marzo : Congresso e fondazione della Terza Internazionale Comunista a Mosca
1920
25-29 Febbraio : diciassettesimo congresso nazionale del PS-SFIO a Strasburgo. Il partito decide per la scissione dall’Internazionale
25-30 Dicembre : Diciottesimo congresso nazionale del PS-SFIO a Tours. La maggioranza decide d’aderire alla Terza Internazionale. Scissione della minoranza, che rimane SFIO.
1924
30 Gennaio – 3 Febbraio : ventunesimo congresso nazionale del PS-SFIO, a Marsiglia. Alleanza del PS-SFIO con il partito radicale.
Luglio : B. Souvarine è escluso dal PC-SFIC (Section Française de l’Internationale Communiste)
1927
15 Novembre : la direzione del PC francese approva l’esclusione dal comitato centrale del PCUS, e in seguito dal PCF, di Léon Trotsky e Gregori Zinoviev, regalando a Stalin il potere assoluto.
1928
Henri Barbusse fonda Monde, « giornale settimanale di grande informazione letteraria, artistica, scientifica, economica e sociale », « non partigiano »
1930
6 Aprile : Prima riunione dell’Opposition de gauche internationale (trotskisti) a Parigi.
1933
27 Febbraio : Incendio del Reichstag
4-6 Giugno : Congresso europeo contro il fascismo e la guerra a Parigi. Dopo il 30 gennaio, Hitler è al potere in Germania.
27 Luglio : Patto d’unità d’azione tra il PS-SFIO e il PC-SFIC
Victor Serge viene imprigionato in Siberia : inizia la campagna internazionale a favore della sua liberazione.
1934
6 Febbraio. – Manifestazione dei reduci di guerra (estrema destra). Scontri e disordini mettono in crisi la repubblica e spaventano i partiti della sinistra.
1935
18 Gennaio : Primo grande meeting comune di PCF, SFIO e Féderation Radicale de la Seine
14 Luglio : Grandi manifestazioni in tutta Francia a favore del Front Populaire.
10-11 Agosto : Congresso contro la guerra a Saint-Denis.
Settembre : nasce il Bureau de Londres1, luogo politico di raccolta del socialismo di sinistra europeo.
Settembre : M. Pivert lascia Bataille Socialiste e fonda la Gauche Revolutionnaire insieme a Lefeuvre e altri.
1936
26 Aprile- 3 Maggio : vittoria elettorale del Front Populaire (che riuniva SFIO, PCF, Parti Radical)
10 Maggio : Consiglio nazionale del PS-SFIO. Il partito socialista rivendica la missione di costruire il governo.
11-13 Maggio : Scioperi e occupazioni di fabbriche a le Havre e Toulouse.
26 Maggio : Gli scioperi e le occupazioni si estendono a Parigi a tutte le branche industriali e a tutte le regioni.
4 Giugno : Léon Blum forma un governo composto da 16 socialisti, 14 radicali e 3 dell’USR (Union Socialiste Républicaine)
7 Giugno : Il governo Blum firma gli Accordi di Matignon, che prevedono concessioni alla classe operaia tra cui aumenti salariali, estensione delle convenzioni collettive e istituzione di delegati del personale , settimana di 40 ore lavorative.
7 Agosto : il consiglio dei ministri del governo Blum decide per il non-intervento nella guerra di Spagna.
1937
Gennaio 1937 : Pivert rompe definitivamente con Blum a causa della decisione di quest’ultimo di non intervenire nella guerra di Spagna
30 Gennaio : Hitler sale al potere in Germania.
21 Giugno : dimissioni di Léon Blum.
1938
13 Marzo : formazione del secondo gabinetto Blum.
8 Aprile : nuove dimissioni del governo Blum.
4-8 Giugno : 35esimo Congresso Nazionale PS-SFIO, tenutosi a Royan. Pivert lascia la SFIO e fonda un nuovo partito, il PSOP (Parti Socialiste Ouvrier et Paysan)
Settembre : accordi di Monaco, firmati dal presidente francese Daladier. Francia, Germania, Italia e Inghilterra firmano per l’annessione della Cecoslovacchia al Terzo Reich.
1939
Maggio : primo congresso del PSOP.
27-30 Maggio : trentaseiesimo congresso del PS-SFIO a Nantes. Il partito è nettamente diviso tra « interventisti » (Blum e Zyromski) e « pacifisti » (Paul Faure).
3 Settembre : a mezzogiorno, la Gran Bretagna dichiara guerra alla Germania. La Francia ne segue l’esempio, alle 5 del pomeriggio.
8 Ottobre : arresto dei deputati del PCF.
1940
il PSOP viene sciolto dal maresciallo Pétain
10 Giugno : L’Italia dichiara guerra alla Francia
14 Giugno : Ingresso delle truppe tedesche a Parigi. Il governo ripara a Bordeaux.
18 Giugno : appello alla resistenza del Generale De Gaulle, che nel frattempo ha raggiunto Londra.
22 Giugno : armistizio tra Francia e Germania
2 Luglio : il governo francese si sposta a Vichy.
10 Luglio : Le due camere conferiscono i pieni poteri al maresciallo Pétain. La maggioranza dei parlamentari socialisti votano a favore ; tra gli 80 contrari, 36 sono socialisti.
21 Agosto : assassinio di Trotsky in Messico.

1942
15 Maggio : esce il primo numero clandestino di Populaire.
1943
15 Marzo : Lettera di Blum a De Gaulle : la SFIO sostiene la Francia antifascista.
1 Maggio : Manifestazioni in sostegno alla Résistance.
Maggio : Dissoluzione dell’Internazionale comunista (Komintern)
1943
19-25 Agosto : Parigi viene liberata.
21 Dicembre : il PCF decide di presentare una lista comune con la SFIO.
1945
7-9 Maggio : la Germania capitola.
2 Settembre : Fine della Seconda guerra mondiale.
17-25 Luglio: Conferenza di Potsdam. Le « Tre grandi » si riuniscono, senza la Francia.
1946
24 Febbraio : assemblea nazionale del PS-SFIO. Soppressione delle « tendenze » interne.
1947
16 Ottobre : Léon Blum fonda la « Terza forza » che raccoglie le tendenze politiche situate tra il PCF e il RPF (Rassémblement du Peuple Français, partito fondato da De Gaulle il 17 aprile dello stesso anno).
1948
28 Febbraio : Sartre crea la RDR (Rassemblément Democratique Revolutionnaire).

1949
20-25 Aprile : Congresso del Movimento per la Pace a Parigi.
1952
15 Ottobre : la Francia rifiuta di partecipare a un dibattito ONU sulle questioni tunisina e marocchina.
1953
5 Marzo: morte di Stalin
14 Luglio : incidenti e scontri a Parigi : muoiono 7 persone di cui 6 algerini.
1954
7 Maggio : battaglia di Dien Bien Phu. Termina il dominio della Francia sul Vietnam.
1 Novembre : inizia la guerra d’Algeria.
10-11 Novembre : congresso straordinario del PS-SFIO, che si pronuncia a favore del governo Pierre Mendés-France, appartenente al partito dei radicali.
1956
14-26 Febbraio : XX Congresso del PCUS a Mosca. Il « rapporto segreto » di Khrouchtchev è reso pubblico. L’Humanité ne denuncia l’esistenza ma il PCF si rifiuta di riconoscerla.
5-6 novembre : violente manifestazioni di protesta contro il PCF dopo l’intervento dell’Armata Rossa in Ungheria.
1957
Gennaio : Battaglia d’Algeri
3 giugno : muore Marceau Pivert a Parigi.
1960
3 aprile : nasce il PSU (Parti Socialiste Unifié).
6 settembre : viene pubblicato il Manifesto dei 121, intellettuali che sostengono il rifiuto di prendere le armi contro il popolo algerino.
1961
12-13 agosto : costruzione del muro di Berlino.
17 ottobre : una manifestazione algerina a Parigi viene duramente repressa; decine di morti e feriti gravi.
1962
3 luglio : indipendenza dell’Algeria.
1965
10 settembre : nasce la FGDS (Féderation de la Gauche Démocrate et Socialiste, comprendente SFIO, UDSR, Convention des institutions républicaines, Parti radical)
1968
2 febbraio : nasce il Partito Comunista Marxista-Leninista francese, di tendenza maoista.
22 marzo : Incidenti alla facoltà di Nanterre e nascita del movimento del 22 Marzo
3 mai.- Évacuation de la Sorbonne par la police. 600 arrestations, l’agitation devient continue à Paris.
3 Marzo : Sgombero della Sorbona – 600 arresti. Le rivolte si susseguono senza sosta a Parigi.
10 Maggio : barricate nel Quatiere Latino
14 Maggio : iniziano le occupazioni di fabbriche in tutta Francia.
30 mai.- Discours de De Gaulle, dissolution de l’Assemblée nationale. Manifestation gaulliste aux Champs-Elysées.
30 Maggio : discorso di De Gaulle, scioglimento dell’Assembleé Nationale. Manifestazione gollista agli Champs-Elysées.
4 Giugno : terminano gli scioperi.
20-21 Agosto : Occupazione della Cecoslovacchia da parte delle truppe del patto di Varsavia. I partiti comunisti italiano, francese, spagnolo, austriaco condannano l’intervento sovietico.
1969
Aprile : dimissioni del generale DeGaulle.
Giugno : G. Pompidou viene eletto presidente della Repubblica
1970
9 Novembre : morte del generale De Gaulle
1971
13 Giugno : congresso d’Epinay, F. Mitterrand diventa primo segretario del PS
1972
27 Giugno : firma del «Programma comune » tra socialisti, radicali e comunisti.
1973
2 marzo : trattato di Parigi ; fine della guerra in Vietnam
2 dicembre : rialzo del prezzo del petrolio dopo la riunione dell’OPEP a Teheran. Inizia la prima crisi petrolifera
1974
2 Aprile : morte di Georges Pompidou
J. Chirac diventa Primo Ministro fino al 1976
1979
Prime elezioni del Parlamento europeo
1980
13 Settembre : arresto dei leader dell’organizzazione Action Directe
1981
F. Mitterrand Presidente della Repubblica, lo rimarrà fino al 1995